ECOBONUS 2018

Tutte le caldaie a condensazione di ns. produzione

  • CND-GT, con regolazione elettronica E6, E8
  • MDL, MDL-EX
  • PMX, PMX-EX
  • MRL, MRL-EX
  • MR-SYSTEM

e le caldaie a bassa temperatura scorrevole

  • GT3 PLUS, GT3-PLUS-EX

 

hanno EFFICIENZA ENERGETICA STAGIONALE (ηs) compresa tra il 98% ed il 90% calcolata su P.C.S. (potere calorifico superiore del combustibile), con le procedure indicate nel regolamento UE 811/2013 che disciplina, in materia di uso razionale dell’energia, la progettazione ecocompatibile di caldaie con potenza fino a 70 kW e nel regolamento UE 813/2013, con potenza da 70 kW a 400 kW.

L ‘ECOBONUS (legge 205 del 27/12/2017) richiede, per l’ ottenimento dello sgravio fiscale, che la caldaia sia in classe A di efficienza energetica come descritto nel regolamento UE 811/2013 valido fino a 70 kW e quindi non applicabile alle caldaie di ns. produzione, tutte con potenza superiore; tuttavia ENEA, interpellata sull’argomento, risponde: “L’efficienza media stagionale deve essere comunque riportata nelle caldaie con potenza maggiore di 70 kW e pertanto conoscendo i limiti delle classi si può verificare se rientra nella classe “A” o meno“, consentendo di fatto ad un’estensione dell’ECOBONUS 2018  anche per caldaie di potenza superiore ai 70 kW, purché l’efficienza stagionale sia quella richiesta dal regolamento 811/2013.

In sintesi, se le caldaie per cui si chiede contributo fiscale sono tra quelle sopra menzionate, si ha diritto ad una defiscalizzazione del 50% se installate senza sonde ambiente (regolazione classica), del 65% se installate con una o più sonde ambiente. Nello specifico sono da considerare di classe VI nel primo caso (singola sonda ambiente), di classe VIII nel secondo (più sonde ambiente), così come definito dalla comunicazione della Commissione europea 2014/C e 207/02.

Per le caldaie nell’elenco di cui sopra, Caldaie Ravasio rilascerà certificazione ai fini dell’ottenimento ECOBONUS 2018.

Rimani aggiornato sulle ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter