ERP

La direttiva ErP 2009/125/CE (Energy related Product) stabilisce nuovi requisiti di RENDIMENTO – EMISSIONI NOx – RUMOROSITÀ degli apparecchi per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria.

La direttiva ELD 2010/30/UE (Energy Labelling Directive) definisce come etichettare gli apparecchi per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria fino ai 70 kW ed i bollitori fino a 500 litri, identificando le loro caratteristiche e la loro classe di efficienza energetica.

AMBEDUE LE DIRETTIVE SI PROPONGONO NUOVI OBIETTIVI CIRCA LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI INQUINANTI, L’AUMENTO DEL RISPARMIO ENERGETICO E L’UTILIZZO DI FONTI RINNOVABILI, STABILENDO, ENTRO LE SCADENZE FISSATE, NUOVI REQUISITI DI PRODOTTO A CUI LE CALDAIE DI NOSTRA PRODUZIONE SONO GIÀ STATE UNIFORMATE:

I gruppi termici (caldaie con bruciatore integrato) di nostra produzione SERIE MDL, PMX, MRL, MR-SYSTEM, GT3 PLUS rispettano già quanto richiesto dai regolamenti attuativi delle 2 direttive emanati della Commissione Europea 811/2013 e 813/2013:

3 in termini di rendimento (scadenza stabilita dalle norme dal 26 settembre 2015)
3 in termini di emissioni di NOx (scadenza stabilita dalle norme dal 26 settembre 2018)

Inoltre, non rientrando nell’ ambito di applicazione delle direttive le caldaie di nostra produzione CND e 3GF (caldaie da equipaggiare con bruciatore soffiato) possono essere utilizzate per sostituzione di caldaie esistenti senza alcuna limitazione.

(Una nuova definizione nei limiti di rendimento è attesa per il 26 settembre 2017).

CALDAIE RAVASIO è disponibile ad illustrare i regolamenti 811/2013, 812/2013, 813/2013 e 814/2013 a chi fosse interessato approfondendo le specifiche tecniche in essi contenute.

Rimani aggiornato sulle ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter